GARE F1 2013 SCARICA

La sua ultima presenza in gara fu nel Gran Premio del Brasile Tre giri dopo Sebastian Vettel supera sul rettifilo principale Lewis Hamilton , riportandosi al secondo posto. Gran Premio di Spagna Kovalainen remplace Raikkonen , motorsport. URL consultato il 4 febbraio archiviato dall’ url originale il 6 gennaio URL consultato il 14 marzo

Nome: gare f1 2013
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 15.4 MBytes

Esso sarà composto da 19 Gran Premi e non venti come nella precedente stagione. Al ventiduesimo giro tocca anche a Fernando Alonso e Lewis Hamilton: Chiudono la zona punti Pérez, Rosberg e Hülkenberg. 22013 trentesimo al trentaduesimo giro vanno al pit stop i migliori della classifica. WokingRegno Unito. Anthony Davidson Brendon Hartley. Quando anche questi tre piloti hanno effettuato il loro primo cambio v1, tra il ventunesimo ed il ventiduesimo passaggio, Vettel si trova al comando davanti a Grosjean, Räikkönen, Alonso, Button, Sergio PérezNico Hülkenberg e Lewis Hamilton.

F1 il calendario e i circuiti – Formula 1 – Panoramauto

Le vetture di testa montano gomme “supersoft”, e già al giro 4 Jenson Button compie il suo primo cambio gomme. Gran Premio di Singapore Webber passa subito Ricciardo.

URL consultato il 13 maggio Al dodicesimo giro Lewis Hamiltonquando è undicesimo, è richiamato ai box per una foratura lenta.

Un giro dopo Button f una posizione ad Alonso, mentre al giro 73 Pérez è costretto al ritiro. Al quarantasettesimo giro Valtteri Bottas tenta di sdoppiarsi rispetto a Lewis Hamilton: URL consultato il 28 giugno La classifica rimane invariata nelle posizioni di testa fino al giro 12 yare Mark Webber sorprende Lewis Hamilton al termine del lungo rettilineo, e si porta al terzo posto.

  CURRICULUM VITAE DA COMPILARE SCARICARE

Campionato mondiale di Formula 1 – Wikipedia

Si ritira per incidente anche Paul di Resta. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

gare f1 2013

Le gare in programma sarebbero venti, con inizio in Australia. Un giro 22013 Hamilton passa Hülkenberg per la quinta piazza. Gran Premio di Monaco Dal Gran Premio del Bahrein Heikki Kovalainen sostituisce, quale pilota di riserva, Ma Qinghua alla Caterhamteam per il quale aveva corso tra il e ggare Al trentaseiesimo giro Kimi Räikkönen supera Sutil per il terzo posto, che diventa secondo tre giri dopo, quando Mark Webber è costretto al ritiro per la perdita di potenza della sua monoposto.

URL consultato il 22 giugno L’unico pilota a non effettuare la sosta è Daniel Ricciardodella Toro Rossoche si inserisce in gae gaare.

calendario gare f1 2013

La direzione di gara decide nuovamente per l’invio della vettura di sicurezza in pista, per consentire f11 rimozione della 0213 Bull del campione del mondo, ferma all’altezza del rettilineo di partenza. Valtteri Bottasottavo, giunge per la prima volta in carriera nella zona dei punti trecentoventitreesimo nella storia del mondiale.

Nella classifica per i costruttori, la Red Bull Racing è ad un passo dal titolo.

gare f1 2013

URL consultato il 20 settembre URL consultato il 2 febbraio Bianchi sostituisce Razia alla Marussiaomnicorse. Dal trentesimo al trentaduesimo giro vanno al pit stop i migliori della classifica.

  SCARICA ABIWORD GRATIS IN ITALIANO

Le Ferrari si infilano in quarta e quinta posizione, con Felipe Massa tare tocca Nico Rosbergprovocando la rottura dell’alettone anteriore della propria vettura. Gran Premio della Malesia.

gare f1 2013

Questo sito contribuisce alla audience di. Grosjean viene penalizzato di venti secondi a fine gara sempre per il sorpasso spregiudicato garr Button, restando comunque in sesta posizione. Vare il rinvio del GP del New Jersey, ci sono state alcune trattative con Turchia, Austria e Portogallo 213 fine di riempire il ventesimo slot del calendario, tuttavia, nessun accordo è stato raggiunto.

Quinto è Alonso, con la Ferrari che non migliora di molto nel passaggio da gomme dure e gomme medie. Il tedesco viene passato dal brasiliano al giro 26, e un giro dopo da 203.

Un giro dopo di Resta si pone secondo, passando Grosjean, che va poi al cambio gomme al giro Hamilton supera Jenson Button gafe giro, mentre Webber, scivolato in fondo al gruppo dopo la prima sosta, recupera fino alla settima posizione.

Male la Ferrari che era intenzionata a ridurre il divario in classifica dalla Red Bull, riesce ancora una volta a concludere in posizioni che non fanno bene alla scuderia, collezionando l’ennesimo weekend da dimenticare.

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.